Maria Piera Mano

Maria Piera Mano

Spec. Ginecologia ed Oncologia

La mia fonte di ispirazione è Trotula de Ruggiero, vissuta nell’XI secolo. Questo medico studiò e insegnò alla Scuola Medica Salernitana (atipica per quei tempi per la sua laicità e per l’apertura alle donne, considerata la prima università d’Europa).
I suoi trattati sono una raccolta di insegnamenti innovativi sotto molti aspetti. La scienziata considerava, infatti, la prevenzione un aspetto fondamentale della medicina e propagava metodi nuovi ed insoliti per l’epoca. Alla base delle sue ricerche si poneva l’importanza che igiene, alimentazione equilibrata ed attività fisica rivestono per la salute.
Si occupò anche del problema dell’infertilità e dell’estetica, poiché considerava la bellezza un segno indicativo di un corpo sano e in equilibrio.
Come lei, mi occupo, a livello nazionale, di esiti estetici e di prevenzione primaria e delle recidive, in particolare relativamente al tumore al seno.
Ed è sulla base di questi miei studi che nasce il Centro di Formazione LEM, come strumento per un corretto stile di vita finalizzato alla prevenzione tramite alimentazione e attività fisica.
Le attività sono rivolte ai pazienti oncologici, al personale sanitario e a tutta la popolazione che desideri approfondire le tematiche in questione.

Mapi