DANZA

 

La danza è definita la madre delle arti ma la danza, prima ancora di arte, è vita. La danza primitiva era danza guerriera, danza magica, danza sacra, danza della fertilità, con una forte componente rituale in quanto rappresentativa degli accadimenti della vita della tribù (nascite, morti, matrimoni, ecc.). Era il linguaggio usato dall'uomo primitivo per esprimere l'irrazionale, il trascendente. Nella danza la comunicazione avviene tramite i movimenti significativi del corpo: è dunque un linguaggio il cui strumento è il gesto. Ma la danza non è soltanto comunicazione gestuale: essa consiste innanzitutto in un movimento ritmico, in quanto il corpo umano che danza segue sempre un determinato ordine cinetico, che si svolge in rapporto al tempo e allo spazio, ma a differenza di altri generi di attività fisiche (per esempio camminare, oppure fare ginnastica), la danza si distingue da essi in quanto il movimento non ha finalità utilitaristiche: il gesto si trasforma in movimento come espressione fine a se stessa, che trascende da qualsiasi scopo legato alla prassi del vivere quotidiano.


Il Centro LEM propone i seguenti stage di danza:

 
danza orientale

Danza Orientale

danza folk

Danze Folk

danza sensibile

Elementi di Danza Sensibile